Informazioni su
Mastopessi

Prezzo medio: 6.500€
Durata
(chirurgia)

1-3 h
Anestesia
Generale
Ricovero
Day-hospital
Risultati
In 1 mese

¿Quanto costa e cos’è la mastopessi?

La mastopessi o comunemente chiamata anche lifting del seno è un intervento chirurgico che solitamente si svolge in anestesia generale o locale con sedazione, che serve per ridare forma e consistenza a un seno, che con il passare degli anni dovuto all'invecchiamento, alla gravidanza e alla forza di gravità ha subito un abbassamento (ptosi) e perso l’elasticità cutanea.

Ha un costo che solitamente si aggira tra i 6.000 e 8.000€.

È un intervento che potrebbe non essere permanente come commentano i chirurghi, poiché la chirurgia non ferma la forza gravitazionale ne l’aumento del peso o dell’invecchiamento.

La mastopessi è compatibile con una mastoplastica additiva soprattutto per le donne con poco seno e con perdita di volume causata dalla gravidanza.

È un intervento che da molta soddisfazione.

La mastopessi, l’intervento e le sue tecniche

Questa operazione chirurgica si può paragonare a quella della riduzione del seno, la sua durata dipende dalla grandezza della mammella e viaria da una alle tre ore.

Si possono utilizzare varie tecniche tra le quali quelle con le incisioni a T (ad ancora) o periareolari in alcuni casi vi è la possibilità che si applichino dei drenaggi per alcuni giorni.

È possibile effettuare una tecnica con cicatrici ridotte anche alle pazienti che il cui seno ha poco volume, anche se quella che viene utilizzata maggiormente è quella dove si cerca di eliminare la parte in eccesso per poi procedere al posizionamento definitivo dalla cicatrice periareolare.

Nell’eventualità fosse una mastopessi con protesi, la protesi viene inserita accedendo sempre dallo stesso taglio effettuato per il riposizionamento della mammella

¿Recupero e post operatorio?

Parliamo sempre di un intervento chirurgico, risulterà meno doloroso rispetto ad altri, il paziente potrà notare un minimo di dolore controllabile con farmaci, però non eccessivo poiché vengono coinvolti solo i tessuti superficiali.

Subito dopo l'operazione la paziente dovrà indossare un reggiseno per circa 4 settimane, cosa che sempre sarà confermata dal chirurgo che opera. Si potrebbe notare una lieve insensibilità toccando il capezzolo o l’areola, (sensazione che svanirà nel corso dei mesi).

I punti di sutura saranno rimossi in due volte i primi passata una settimana e gli ultimi dopo 15-20 giorni Le cicatrici saranno permanenti e la maggiorparte delle volte estese, avranno al principio un colore rosso violaceo e con il passare del tempo tenderanno a schiarirsi e a essere più sottili.

La ripresa alla normalità dipende dalle condizioni fisiche del paziente. I medici indicano attendendere almeno una settimana dieci giorni e minimo un mese per riprendere l’attività sportiva.

¿Effetti secondari?

Come tutti gli interventi, anche la mastopessi se effettuata da un chirurgo esperto e certificato riduce al minimo la possibilità di eventuali complicazioni tra le quali:

  • Insensibilità definitiva del complesso areola capezzolo
  • Asimmetria dei capezzoli
  • Infezioni Cicatrici ipertrofiche

¿Chi è il paziente indicato per una mastopessi?

Le pazienti indicate per questo tipo di trattamento sono tutte coloro che soffrono di ptosiche può essere dovuta dai seguenti motivi: invecchiamento, volume del seno elevato, variazioni di peso, gravidanze o sovrappeso.


Le informazioni fornite da Primestetica sono di natura generale e hanno il solo scopo di fornire all'utente un'idea sui trattamenti offerti dai centri.

In nessun caso sostituisce la diagnosi e il trattamento consigliato da un medico. Si prega di consultare il proprio medico per una diagnosi personalizzata

Creada: 05/03/2019 Actualizada: 05/02/2021