Informazioni su
Lifting viso

Prezzo medio: 5.000€
Durata
(chirurgia)

2-4 h
Anestesia
Locale-Generale
Ricovero
Ambulatoriale
Risultati
Immediati
Ficha Ficha
Medici Medici
Fotografie Fotografie
Esperienze Esperienze
Forum Forum

¿Quanto costa e cos’è il lifting viso?

Lo stress quotidiano insieme all’età che avanza fanno perdere alla pelle la sua tonalità naturale,tra gli altri fattori che producono un effetto negativo sul collo e sul viso troviamo l'esposizione prolungata al sole e il fumo, che rendendo visibili pieghe, solchi e rughe, però non allarmatevi, poiché se non volete cambiare le vostre abitudini a tutto questo c'è una soluzione, il Lifting.

Il Lifting è un trattamento chirurgico che ha lo scopo di elevare il viso, recuperare il tono della pelle ed eliminare la flaccidità e l'eccesso di pelle. Viene sempre eseguito in anestesia, solitamente viene con anestesia locale con sedazione, sebbene in alcuni casi possa essere effettuato con anestesia generale. Una volta iniziato l’intervento, il chirurgo esegue una serie di incisioni a seconda del tipo di sollevamento desiderato e per allungare e rimuovere la pelle in eccesso dal paziente.

Più avanti spiegheremo i tipi di stiramento del volto.

Questo intervento è uno degli interventi più richiesti e il suo costo medio è di circa € 5.000

¿Tecniche utilizzate?

Lifting medio facciale: Il lifting medio facciale, o sollevamento delle guance, mira a curare la caduta degli zigomi e delle guance, Peró non solo poiché con questa tecnica è possibile anche eliminare i solchi che si generano sulle labbra e le "rughe della marionetta". In questo caso le cicatrici saranno nascoste dietro le orecchie.

Lifting coronario: questo intervento consente di eliminare le rughe sulla fronte e i segni di espressione, modellando i muscoli e ottenendo un risultato molto naturale, sebbene l'acido ialuronico o un altro tipo di metodo meno invasivo è più veloce vengono solitamente utilizzati per correggere questo tipo di difetto, con questa tecnica continua è anche possibile elevare l'attaccatura dei capelli.

Lifting verticale: in questa tecnica, vengono praticate diverse incisioni sia sulla attaccatura dei capelli che all'interno della bocca del paziente in modo che non vi siano cicatrici visibili. Questa tecnica è la più consigliata per i pazienti che hanno eseguito interventi precedenti e non sono soddisfatti dei risultati ottenuti.

Lifting cervicale: questa tecnica viene utilizzata principalmente per eliminare la pelle in eccesso del collo, il doppio mento e altri tipi di rughe e imperfezioni che si sono generate nella zona. Per eseguire questa tecnica, viene praticata un'incisione nella nuca del paziente e un'altra dietro entrambe le orecchie per separare successivamente la pelle dai muscoli del collo e stringerla in maniera tale da eliminare le rughe e rimuovere l'eventuale pelle in eccesso.

Lifting Temporale: questa procedura ha lo scopo di sollevare gli archi sopraccigliari per dare più espressione al viso. Vengono eseguite una serie di incisioni nella parte superiore delle tempie, in questo modo il chirurgo potrà modificare la separazione delle sopracciglia o sollevarle dando maggiore visibilità agli occhi, nel caso in cui queste siano cadute con il tempo.

Lifting Temporale: questa procedura ha lo scopo di sollevare gli archi sopraccigliari per dare più espressione al viso. Vengono eseguite una serie di incisioni nella parte superiore delle tempie, in questo modo il chirurgo potrà modificare la separazione delle sopracciglia o sollevarle dando maggiore visibilità agli occhi, nel caso in cui queste siano cadute con il tempo.


Com’è il posto operatorio dopo un il lifting viso? E le sue cicatrici?

Il periodo postoperatorio di questo trattamento è abbastanza semplice e non molto complicato da sopportare, sempre e quando venga prestata particolare attenzione alle cicatrici e se vengono eseguiti i controlli raccomandati dal chirurgo.

Durante i primi giorni è normale soffrire di qualche tipo di infiammazione, o che il paziente abbia una sensazione di pelle tesa, ci vorranno alcuni giorni per abituarsi al suo nuovo viso.

È possibile la presenza di lividi per diversi giorni.

Si potrebbe percepire la sensazione di pelle secca e movimenti facciali più lenti, che rientrano tra i sintomi più comuni in questo intervento. Le cicatrici saranno minimamente visibili poiché il chirurgo cercherà nasconderle il più possibile, sempre dietro le orecchie, sull'attaccatura dei capelli o sulla nuca.

¿Benefici dopo il trattamento?

  • Indurimento dei muscoli facciali
  • Rimozione della pelle in eccesso
  • Contorni del viso migliorati
  • Ringiovanimento duraturo
  • Aautostima migliore
  • Risultato naturale
  • Cicatrici poco visibili 

¿Effetti secondari?

  • Infezione
  • Lividi
  • Perdita di sangue eccessiva
  • Scolorimento della pelle (molto improbabile)
  • Croste sulle incisioni
  • Lesioni ai nervi facciali; problema che sarà temporaneo
  • Perdita di sensibilità facciale 

¿Ci sono candidati ideali?

I candidati ideali per questo tipo di trattamento sono in genere donne e uomini il cui il viso e la pelle del collo iniziano a cedere, però conservano ancora l’elasticità.

L'età media è di circa 40-60 anni, sebbene si osservi che questa pratica viene eseguita anche in pazienti di età compresa tra 70 e 80 anni.


Le informazioni fornite da Primestetica sono di natura generale e hanno il solo scopo di fornire all'utente un'idea sui trattamenti offerti dai centri.

In nessun caso sostituisce la diagnosi e il trattamento consigliato da un medico. Si prega di consultare il proprio medico per una diagnosi personalizzata

Creada: 05/03/2019 Actualizada: 05/02/2021