Informazioni su
Gluteoplastica

Guida a tutte le informazioni che devi sapere prima di sottoporti a un aumento di glutei. Benefici gluteoplastica, come aumentare il volume dei glutei, esperienze, immagini prima e dopo, video, effetti collaterali,tecniche utilizzate e tutte le risposte degli utenti nel forum. Elimina tutti i tuoi dubbi sul trattamento per rassodare e volumizzare il tuo fondoschiena.
Prezzo medio: 5.000€
Durata
(chirurgia)

2-4 h
Anestesia
Locale con sedazione
Ricovero
Si
Risultati
In 2 mesi

¿Quanto costa e cos’è la gluteoplastica?

Molto spesso, le persone non si sentono a proprio agio con il loro aspetto. Uno dei fattori di che ha suscitato maggiore interesse negli ultimi anni è il poter modificare i glutei, dando una distribuzione più appropriata e cercando di eliminare la cellulite, la flaccidità o la perdita di volume nel paziente.Attualmente, ci sono innumerevoli processi chirurgici per correggere questo difetto.

La gluteoplastica o l'aumento del gluteo ci permette di rimodellare questo aspetto del nostro corpo, migliorandone il contorno, ringiovanendo il tessuto, aumentando o diminuendo il suo volume.

I risultati dipenderanno sempre dalla fisionomia e dall'aspettativa di miglioramento che vuole il paziente, se si decide di rimodellare l'area o aumentare la proiezione dei glutei, dobbiamo sempre avere aspettative chiare e realistiche.

Il prezzo medio di questo intervento è di circa 5.000€ 

¿Tecniche Utilizzate?

Esistono diversi tipi di aumento dei glutei, ne vedremo alcuni:

Liposuzione: questa tecnica non è propriamente un aumento del gluteo, ma ci è sembrato interessante. Se il paziente non ha alcun problema nella proiezione dei suoi glutei o nel suo volume, l'opzione più efficace sarà una liposuzione. Questa tecnica migliorerà il contorno estraendo il grasso in eccesso

Lipofilling: se non si desidera utilizzare alcun tipo di impianto, esiste una tecnica chiamata Lipofilling, che, a differenza della tecnica precedente, in questa viene estratto il grasso del paziente,solitamente dai fianchi o dall'addome, o dalla schiena o cosce. Questa tecnica è particolarmente indicata per i pazienti che hanno subito una grande perdita di peso, con rilassamento cutaneo e appiattimento.

Aumento con acido ialuronico: in questa tecnica, vengono utilizzate diverse iniezioni di acido ialuronico nell'area del gluteo per ottenere un moderato aumento di volume. I suoi risultati sono temporanei come in tutte le pratiche che utilizzano questa sostanza.

Aumento del gluteo attraverso le protesi: questa tecnica è destinata a pazienti che non hanno proiezione sui glutei, ottenendo un maggior volume. Si tratta di un intervento chirurgico in piena regola, in questo caso viene eseguita un'incisione inferiore agli otto centimetri per raggiungere il grande gluteo, dove verrà inserita la protesi in gel di silicone.


Tipi di protesi:

Rotonda: il risultato sarà più evidente nella parte superiore dei glutei, questa protesi aumenterà ulteriormente la proiezione del gluteo, sando sempre un risultato naturale ma più evidente

Anatomica: questa protesi viene utilizzata per dare volume al gluteo senza far notare che ci si sia sia operati. Il risultato è molto più naturale di quello precedente.


¿Come sono il post operatorio e le cicatrice dopo una gluteoplastica?

Le cicatrici in questo intervento sono sempre ben nascoste, essendo praticamente invisibili. Il post-operatorio è abbastanza scomodo rispetto al resto delle operazioni poiché il paziente deve stare a pancia in giù per due giorni, per evitare che si faccia pressione sugli impianti o che questi ultimi si muovano. Durante queste prime 48 ore il paziente dovrà convivere con dei drenaggi linfatici per evitare ematomi che possano fastidiare il nervo sciatico. Dopo 48 ore, viene presa in considerazione la dimissione e sarà possibile incominciare ad alzarsi e sedersi, anche se non per molto tempo. il paziente potrà andare in bagno normalmente, anche se si consiglia una successiva pulizia con acqua e sapone, facendo molta attenzione a non bagnare le cicatrici.

Passati 7 giorni, verranno rimossi i punti di sutura e verrà inserito un cerotto antiallergico che il paziente dovrà indossare per almeno tre settimane. Dopo 10 giorni circa a seconda di come reazione il paziente, si potrà cominciare a guidare e dopo un mese si potrà iniziare a eseguire esercizi fisici moderati.

Si dovrebbero sempre evitare esercizi pesanti che lavorano l'area dei glutei almeno durante i primi due mesi.

¿Benefici dopo l’intervento?

  • Maggiore fiducia in se stessi
  • Significativo miglioramento estetico

¿Gluteoplastica, effetti secondari?

  • Rottura delle protesi
  • Contrattura capsulare
  • Indurimento delle natiche
  • Infezione Dolore ai glutei e all'osso sacro
  • Sieromi nelle cicatrici nelle 72 ore post intervento
  • Possibile aumento della temperatura (febbre leggera) durante le prime 48 ore
  • Cambiamenti nella sensibilità della pelle (dopo circa 3 mesi si recupera completamente)

¿Ci sono candidati ideali?

Come regola generale, questo trattamento è progettato per le persone con glutei piatti o con poco volume o per persone magre senza abbastanza grasso per poter eseguire il lipofilling.

Si raccomanda di essere in buona salute generale, sia psicologica che fisica.

Se il paziente fosse in sovrappeso, i chirurghi raccomandano prima di raggiungere il peso ideale e successivamente programmare l’aumento dei dei glutei.


Le informazioni fornite da Primestetica sono di natura generale e hanno il solo scopo di fornire all'utente un'idea sui trattamenti offerti dai centri.

In nessun caso sostituisce la diagnosi e il trattamento consigliato da un medico. Si prega di consultare il proprio medico per una diagnosi personalizzata

Creada: 05/03/2019 Actualizada: 05/02/2021